MAZZOTTI E GLI ARTISTI DEL NOVECENTO - Manifattura Giuseppe Mazzotti 1903 Albisola

Cerca prodotto
Vai ai contenuti

Menu principale:

MAZZOTTI E GLI ARTISTI DEL NOVECENTO

CATALOGUE '900 STYLE > ARTE NOVECENTO
 

Anni Cinquanta nel giardino Mazzotti
da sinistra : Edouard Simome Jaguer, Asger Jorn, André Dendal, Enrico Baj, Corneille, Agenore Fabbri, Tullio d'Albisola Mazzotti

ALBISOLA E' STATA LA CAPITALE MONDIALE DELLA CERAMICA NEL CORSO DEL NOVECENTO
LA MANIFATTURA MAZZOTTI LA SUA REGGIA

Albisola nel corso del Novecento è stata un importante centro di produzione ceramico italiano e mondiale per la produzione artistica.
Gli esponenti dei più importanti movimenti artisti hanno frequentato Albisola e le sue fornaci, in particolare la manifattura Mazzotti.
Negli Anni Trenta con il Movimento Futurista e poi dagli Anni Cinquanta quando Lucio Fontana, Asger Jorn, Aligi Sassu, Enrico Baj, Sergio Dangelo, Corneille, Sebtastina Matta e tanti altri frequentavano i laboratori della manifattura.
Questo singolare rapporto fra artigianato e arte si è sviluppato in Albisola soprattutto per merito della Manifattura Giuseppe mazzotti e, tale rapprot, ha continuato nel tempo senza soluzione di continuità.

In queste pagine diamo testimonianza del passaggio e delle collaborazioni avvenute dal 1988 (anno in cui la manifattura è passata da Torido Mazzotti al figlio Giuseppe) al 2003.
Appunto nel 2003, in occasione del centenario della manifattura, è stata allestita una mostra presso il Costituendo Museo d'Arte Contemporanea di Albisola.
La mostra con relativo catalogo è stata curata dal Prof. Franco Dante Tiglio.

Qua a seguire pubblichiamo alcune immagini di quella mostra, brevi schede di tutti gli artisti che dal 1988 al 2003 hanno frequentato i laboratori.

Alcune immagini della mostra tenutasi nel 2003, in occasione del centenario della manifattura, presso il Costituendo Museo di Albissola Marina.
Mostra curata dal critico Franco Dante Tiglio.

 
 
 
 

Qui di seguito sono riportati brevi cenni biografici degli artisti che hanno collaborato con la Manifattura Giuseppe Mazzotti 1903, negli ultimi quindici anni.
Se al posto dell’anno di nascita compare un asterisco, è perché l’artista ha preferito non venisse indicato.

Antonella Marotta



RENZO AIOLFI
(nato nel 1916, morto nel 2000 a Savona)
Direttore per oltre trent’anni del Teatro Chiabrera e della Pinacoteca Civica di Savona. Autore di numerosi saggi storici. Ha esposto in numerose mostre italiane di pittura e ceramica.

STEFANIA ALBERTINI
(nata a Tortona nel 1965)
e GIAMPIERO MOIOLI
(nato a Monza nel 1964)
Scultori, compagni nella vita e nell’arte; lavorano a "quattro mani" dal 1989 e insegnano scultura all’Accademia di Belle Arti di Brera dal 1997.

OSCAR ALBRITO
(nato nel 1933 a Savona)
Inizia negli anni Cinquanta l’attività artistica nel campo della grafica e della ceramica. Si è dedicato professionalmente alla pubblicità e al design. Nel 1976 ha aperto un laboratorio di ceramica a Albisola che ha diretto fino al 1988. Ultimamente si è avvicinato al teatro realizzando laboratori sperimentali.

ATTILIO ANTIBO
(nato a Savona nel 1930)
Dal 1963 al 1973 ha eseguito sculture in ferro e montaggi con oggetti trovati. Nel 1973 ha frequentato un corso per ceramisti a Albisola Superiore e dal 1976 partecipa a numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

HEIKE ARNDT
(nata a Stansberg (DDR) nel 1963)
Ha compiuto gli studi di ceramista in Germania, dove ha lavorato presso numerosi ateliers, occupandosi di pittura, ceramica, disegno e mosaico. Dal 1985 lavora in Danimarca dove si è stabilita, aprendo un suo laboratorio.

ORAZIO BACCI
(nato a Milano nel 1941)
Si occupa di fotografia dall’età di quindici anni sotto la guida del padre avendo così l’occasione di frequentare gli studi di alcuni pittori d’avanguardia a Milano, dove nel 1960 inizia a dipingere. Dal 1968 al 1970 fa parte del gruppo di ricerca del laboratorio il Parametro a Milano.

STELLARIO BACCELLIERI
(nato a Reggio Calabria nel *)
Conosciuto come il pittore del Caffé Greco di Roma, da qualche anno le sue opere riguardano anche il Caffé Florian di Venezia, unendo in gemellaggio questi due antichi e storici locali.

ENRICO BAJ
(nato a Milano nel 1924, morto a Vergate (VA) nel 2003)
Protagonista delle avanguardie degli anni Cinquanta, fondatore del movimento nucleare, esponente di spicco dell’arte italiana, negli anni Ottanta si è accostato al teatro con la realizzazione di una cinquantina di marionette per l’Ubu Re di Alfred Jarry.

BRUNO BARBERO
(nato a cairo Montenotte (SV) nel 1949)
Acquerellista autodidatta, perfeziona la sua tecnica all’Accademia Albertina di Torino. Attivo da oltre 30 anni ha esposto in numerose mostre in Italia e all’estero.

ROBERTO BERTAGNIN
(nato a Münster (Westfalia) nel 1914)
Diplomato scultore all’Accademia di Belle Arti di Venezia. Invitato alla Biennale di Venezia 1948-1954. È stato preside del Liceo Artistico "Arturo Martini" di Savona. Nel 2003 ha disegnato il bozzetto per la medaglia raffigurante Bepi Mazzotti, a ricordo del 100º anniversario della fondazione della manifattura Giuseppe Mazzotti 1903.

BERTAGNIN GRAZIOSA
(nata a Vado Ligure (SV) *)
Nasce come pittrice. Attualmente utilizza per le sue opere graniglia di marmo e materiali vari a firma GRAL con Albano Frediani. Ha vinto il 1º premio al Concorso Internazionale di Scultura M. Bagnasco.

BEPPE BERTOLAZZI
(nato a Torino nel 1933, morto a Savona nel 2001)
Pittore e poeta frequentatore dell’ambiente artistico albisolese, ha partecipato a numerose mostre collettive.

DARIO BEVILACQUA
(nato a Savona nel 1966)
Ceramista dal 1988, arricchisce il suo operato di artigiano con un cammino artistico che si forma grazie a assistenze e frequentazioni di artisti internazionali.

CLARA BONFIGLIO
(nata a Milano nel 1959)
Diplomata al Liceo Artistico e all’Accademia di Belle Arti di Brera, nel 1984 è tra i fondatori del gruppo "Nuovo futurismo". Partecipa a numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

GUGLIELMO BOZZANO
(nato nel 1913, morto nel 1999 a Varazze (SV))
Già insegnante di scuola al Liceo Artistico "Niccolò Barabino" di Genova. Accademico di merito dell’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova, ha cominciato ad esporre nel 1941. Sue opere si trovano presso il Museo della Ceramica di Faenza e in molte collezione italiane ed estere.

FRANCO BRATTA
(nato a Bari nel 1936)
Scultore, partecipa a numerose mostre in Italia e all’estero. Nell’estate 2002 si è aggiudicato il "Prix Fondation Florene Gould" di scultura al 36º "Prix international d’art contemporain" di Monte Carlo.

FRANCO BRUZZONE
(nato ad Altare (SV) nel 1934)
Ha studiato presso l’Università di Genova laureandosi in Lettere moderne; ha insegnato storia dell’arte nei Licei. Negli anni Sessanta ha svolto l’attività di pittore e ceramista a Albisola. Ha partecipato a numerose mostre in Italia e all’estero.

GRAZIA BUONGIORNO
(nata a Genova nel 1968)
Diplomata in Scenografia, Design e Comunicazione Visiva presso il politecnico "Byron" di Genova. Nel 1977 frequenta il corso a formazione professionale "Ceramista in grés" diplomandosi "Designer Ceramista in grés".

GIGI CALDANZANO
(nato a Genova nel 1921)
Si è accostato giovanissimo alla pittura, frequentando l’ambiente albisolese dove stava sorgendo il secondo Futurismo. Illustratore di prose e poesie. Ha partecipato a numerose mostre nazionali ed internazionali.

AURELIO CAMINATI
(nato a Genova nel 1924)
Ha iniziato la sua attività di pittore nel 1954 e nel 1956 espone alla Biennale di Venezia. Nel 1989 vince il concorso per la decorazione del foyer del Teatro Carlo Felice di Genova, dove realizza due affreschi su episodi di storia genovese. Nel 1998 il Comune di Genova gli rende omaggio con una mostra antologica a Palazzo Ducale.

AILEEN CASTAÑEDA
(nata a New York nel 1962)
Si specializza negli studi ceramici presso lo Studio Arte Centro internazionale di Firenze. Insegna la lavorazione al tornio presso la "Scuola di arti Plastiche" in Porto Rico.

CARLOS CARLÉ
(nato a Oncativo, in Argentina nel 1928)
I suoi primi contatti con la ceramica avvengono da giovanissimo nella fabbrica paterna. Ha studiato letteratura e disegno. Nel 1973 si trasferisce definitivamente a Albisola. Scultore di fama internazionale partecipa a numerose esposizioni nazionali ed estere.

VANNETTA CAVALLOTTI
(nata a Palermo nel 1940)
Compie gli studi a Torino, dove frequenta lo studio del pittore Raffaele Pontecorvo. Dopo un lungo periodo di ricerca linguistica e di sperimentazione intorno ai materiali più diversi, ha cominciato a esporre nel 1976. Da allora sono numerose le partecipazioni a mostre collettive e personali.

SANDRO CHERCHI
(nato a Genova nel 1911, morto a Torino nel 1998)
Dopo gli studi classici frequenta l’Accademia di Belle Arti di Genova. Fondatore del movimento di "Corrente", ha partecipato alle rassegne di arte contemporanea più importanti in Italia e all’estero. È stato titolare della Cattedra di Scultura dell’Accademia Albertina di Torino fino al 1980.

SECONDO CHIAPPELLA
(nato a Morozzo (CN) nel 1945)
La sua attività espositiva inizia nel 1973 alla galleria d’arte San Re-né di Albisola Superiore. Da allora partecipa a numerose mostre collettive.

DEANNA CIARLO
(nata ad Albisola (SV) nel 1956)
Decoratrice presso le ceramiche Giuseppe Mazzotti 1903, allieva di Torido Mazzotti.

ANTONELLA CIMATTI
(nata a Faenza nel 1956)
È diplomata all’Accademia di Belle Arti di Bologna e insegna Progettazione all’Istituto d’Arte di Faenza. Dal 1982 al 1986 ha fatto parte di alcuni movimenti di ricerca artistica. Dal 1987 si occupa di design.

PIERGIORGIO COLOMBARA
(nato a Genova nel 1948)
Laureato in Architettura, inizia a esporre nel 1978. Lavora con diversi materiali, tra cui la ceramica. Scultore, ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

CLAUDIO COSTA
(nato a Tirana nel 1942, morto nel 1995)
Compiuti gli studi a Milano, dal 1969 ha iniziato a lavorare con riferimenti all’antropologia e alla paleontologia. Nel 1986 ha partecipato alla Biennale di Venezia. Nel 1988 fonda nell’ex ospedale psichiatrico di Genova-Quarto l’Istituto delle Materie e Forme inconsapevoli.

CARLA CROSIO
(nata a Vercelli nel 1955)
Diplomata all’Accademia Albertina di Torino, dal 1992 è membro della commissione didattica del Castello di Rivoli e compartecipa alla direzione della galleria di arte contemporanea "Studio Dieci" di Vercelli.

GIAN MARCO CROVETTO
(nato a Genova nel 1957)
Pittore, inizia a esporre nel 1992. Dal 1995 ad oggi è stato presente con tre mostre personali a Parigi. Ha partecipato a numerose mostre collettive e personali in Italia e all’estero.

RENATA CUNEO
(nata nel 1903, morta a Savona nel 1995)
Scultrice, ha partecipato nel 1934, 1936, 1940 alla Biennale di Venezia. Autrice del gruppo "L’uomo e lo squalo" per la fontana di Piazza Marconi a Savona.

SERGIO DANGELO
(nato a Milano nel 1931)
Ha dato vita con Baj al movimento nucleare.
Con Jorn e Tullio d’Albisola ha organizzato gli Incontri Internazionali della Ceramica nel 1954. Pittore di fama internazionale ha partecipato a numerose esposizioni nazionali ed estere.

LEONIDA DEFILIPPI
(nato a Milano nel 1969)
Diplomato al Liceo Artistico e all’Accademia di Belle Arti di Brera come scenografo. Dal 1993 al 1995 è assistente di pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Catanzaro. Inizia a esporre nel 1992, la sua prima personale è del 1995.

IRENE DOMINGUEZ
(nata a Santiago del Cile nel 1933)
Studia pittura in Spagna e a Parigi, dove si è stabilita dagli anni 60. Significativa è la sua attività pittorica e grafica. Nel 2003 il Museo di Arte Moderna di Santiago del Cile le ha dedicato una grande mostra antologica.

ANSGAR ELDE
(nato a Resele (Svezia) nel 1933, morto a Savona nel 2000)
Arriva a Albisola nel 1959 su invito di Aligi Sassu, dove incontra Asger Jorn che lo ospita per un anno nella sua casa e che diventa suo padre spirituale. Considerato "Cobra dopo Cobra" ha vissuto la sua arte in maniera appartata, libero di non appartenere a nessuna corrente ufficiale.

FRANCESCA FIORELLA
(nata a Milano nel 1973)
Diplomata all’Accademia di Belle Arti di Brera in scultura, opera "come cultore della materia" a Brera.

PAOLO GALLERANI
(nato a Cento (FE) nel 1943)
Titolare della cattedra di Scultura dell’Accademia di Belle Arti di Brera. Ha partecipato a numerose mostre in Italia e all’estero. Nel 1995 partecipa alla Biennale di Venezia con sala personale nella sezione italiana.

DINO GAMBETTA
(nato a Albisola (SV) nel 1954)
Giovanissimo inizia a frequentare l’ambiente artistico di Albisola dove espone per la prima volta nel 1977. Progetta giocattoli per il concorso nazionale "Mille Balocchi in cerca di Autore", indetto dalla Sevi. Spazia tra le più diverse tecniche pittoriche e tra i più diversi materiali, scrivendo anche racconti per bambini.

INNOCENTE GANDINI
(nato a Legnano (MI) nel 1941)
Diplomato nel 1960 in arte applicata, segue corsi di scenografia a Roma. Inizia a esporre nel 1961. Da allora numerose sono le sue partecipazioni a mostre personali e collettive.

UMBERTO GHERSI
(nato nel 1913 e morto a Albisola nel 1993)
Artista, ceramista, ha vissuto la stagione dei meravigliosi anni Cinquanta di Albisola. Lucio Fontana lo definiva: "Maestro di rara sensibilità cromatica, mio collaboratore di importanti lavori…".

ALBERTO GHINZANI
(nato a Valle Lomellina (PV) nel 1939)
Diplomato al Liceo Artistico e all’Accademia di Belle Arti di Brera, inizia a esporre nel 1996. Da allora vanta numerose partecipazioni a mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

GIANNI CELANO GIANNICI
(nato a Castelsangiovanni (PC) nel 1941)
Espone dal 1964, ha tenuto personali in Italia e all’estero. Ha vissuto giovanissimo le grandi stagioni albisolesi. È presente sull’enciclopedia "Le Muse" edite da De Agostini.

ROBERTO GIANNOTTI
(nato a Savona nel 1962)
Laureato in Architettura all’Università di Genova, giornalista, vignettista è responsabile della comunicazione della Provincia di Prato.

ROLANDO GIOVANNINI
(nato a Imola nel 1949)
È Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal giugno del 1992. Dirige l’Istituto Statale d’Arte per la ceramica di Faenza. È autore di numerose pubblicazioni e articoli nel campo della decorazione e del design.

HOSSEIN GOLBA
(nato a Babol (Iran) nel 1956)
Ha iniziato a esporre in Italia nel 1978. Da allora vanta numerose partecipazioni a mostre nazionali ed internazionali. Da alcuni anni vive e lavora in Giappone.

BRUNO GORGONE
(nato a Cuneo nel 1958)
Laureato in Architettura all’Università di Genova, fa parte dell’Associazione Architetti Artisti Venezia. Ha iniziato giovanissimo la sua ricerca pittorica, si interessa di grafica, design e poesia visiva.

PATRIZIA GUERRESI
(nata *)
Diplomata alla Scuola d’Arte e all’Accademia di Venezia inizia a esporre nel 1979. Nel 1982 e nel 1986 è invita alla Biennale di Venezia. Scultrice, ha partecipato ad importanti mostre in Italia e all’estero.

CHIN HSIAO
(nato a Shangai nel 1935)
Arrivato in Europa nel 1956, ha ottenuto la cittadinanza italiana nel 1974. Ha insegnato incisione all’Accademia di Bella Arti di Brera a Milano. Ha esposto in più di 120 mostre personali in tutto il mondo.

JUNKO IMADA
(nata a Kumamoto (Giappone) nel 1971)
Laureata in Belle Arti presso l’università statale di Kumamoto nel 1994, vince nel 1997 una borsa di studio e si trasferisce a Milano, dove vince il premio acquisto al concorso di scultura - premio L.I.M.A. Partecipa a numerose mostre in Italia e all’estero.

THEÓDORE
(nato nel 1922 e morto a Liege (Belgio) nel 1997) e MARION (nata in Moselle (Francia) nel 1927) KOENIG
Compagni nella vita, appassionati di arte, Theódore fonda nel 1953 la rivista "Phantomas", pubblicazione che si è occupata di letteratura e arte. Hanno vissuto da protagonisti l’arte del Novecento.

JEAN LOUIS KOLB
(nato a Niort (Francia) nel 1956)
Pittore, scultore, ceramista ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in Francia e all’estero. Collabora con l’ambiente artistico albisolese.

ROSANNA LA SPESA
(nata a Savona nel 1958)
Diplomata al Liceo Artistico "Arturo Martini" di Savona, inizia la sua attività artistica nel 1974. Dal 1994 realizza fusioni in vetro e gioielli in vetro e oro.

ENZO L’ACQUA
(nato a Savona nel 1938)
A metà degli anni Sessanta inizia la sua ricerca sui materiali, dedicandosi con particolare attenzione alla ceramica. Ha partecipato a numerose mostre in Italia e all’estero e alle più significative Fiere Internazionali d’arte contemporanea in Europa.

EUGENIO LANFRANCO
(nato a Savona nel 1953)
Laureato alla Facoltà di Medicina a Genova, si dedica all’arte della ceramica.

GIORGIO LAVERI
(nato a Savona nel 1953)
Savonese, negli ultimi anni ha partecipato a numerose mostre in Italia e in Francia. Il suo lavoro è dedicato al cinema, riportando in ceramica immagini cinematografiche.

ADRIANO LEVERONE
(nato a Quiliano (SV) nel 1953)
Diplomato all’Istituto Statale d’Arte di Chiavari ha frequentato il Magistero artistico presso l’Istituto d’Arte per la Ceramica "G. Ballardini" di Faenza, e sempre a Faenza, lo studio dello scultore ceramista Carlo Zauli. Nel novembre 2002, in Giappone, riceve un prestigioso premio al 6º concorso Internazionale della ceramica di Mino.

JIANSHENG LI
(nato in Cina nel 1950)
Presidente del Jingdezhen Sambao Ceramic Art Istitute sta sviluppando profondi contatti culturali con artisti europei e da tutto il mondo.

NICOLINO LIBRANDI
(nato a Genova nel 1970)
Dal 1986 lavora presso le ceramiche Giuseppe Mazzotti 1903. Allievo di Torido Mazzotti, è interprete degli stili classici. Collaboratore degli artisti che frequentano la manifattura albisolese si è recentemente avvicinato all’arte.

SANDRO LORENZINI
(nato a Savona nel 1948)
Terminati gli studi in scenografia all’Accademia di Belle Arti di Brera ha operato fino al 1973 alla Scala e al Piccolo Teatro di Milano come scenografo. Nel 1984 e nel 1986 si è recato negli Stati Uniti per tenere alcuni stages di ceramica. Dal 1975 si dedica a tempo pieno alla ceramica.

GIUSEPPE LUCIETTI
(nato a Nove (VI) nel 1936)
Diplomato presso l’Istituto d’Arte di Nove ha frequentato l’Accademia di Belle Arti a Venezia. Ha insegnato decorazione, ceramica e disegno professionale all’Istituto d’Arte di Nove. Raffinato conoscitore della materia ceramica, ha ricevuto premi e riconoscimenti in campo nazionale e internazionale.

GIACOMO LUSSO
(nato a Malles Venosta (BZ) nel 1953)
Nel 1966 si trasferisce a Albisola. Nel 1971 si diploma al Liceo Artistico "Arturo Martini" di Savona. La sua prima mostra è del 1972. Ceramista e pittore ha partecipato a numerose mostre collettive in Italia e all’estero.

EMANUELE LUZZATI
(nato a Genova nel 1921)
Diplomato all’École des Beaux Arts di Losanna, ha iniziato prestissimo a lavorare come scenografo per il Teatro Nuovo di Milano. Nel 1975 ha fondato con Tonino Conte il Teatro della Tosse di Genova. Ha realizzato importanti film di animazione, ha illustrato numerosi libri. Artista di fama internazionale ha ricevuto importantissimi riconoscimenti.

PIERANTONIO MACH
(nato a Milano nel 1947)
Diplomato in pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera, inizia a esporre nel 1971. Oltre alle mostre presso gallerie italiane e europee, ha esposto presso spazi pubblici e enti culturali.

PIERO MAGGIONI
(nato a Monticello Brianza (CO) nel 1931)
Diplomato alla Scuola di Disegno a Castello Sforzesco di Milano, ha ottenuto numerosi riconoscimenti. Espone in numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

PAOLA MALATO
(nata a Napoli nel 1950)
Diplomata in pittura presso l’Accademia di BB.AA. di Roma, laureata in Lettere, insegna storia dell’arte al Primo Liceo Artistico di Torino. Espone in numerosi mostre.

LILIANA MALTA
(nata a Macerata nel *)
Ha compiuto gli studi classici e si è formata presso lo studio di Nino Caruso.
Claudio Mandaglio (nato a Savona nel 1965)
Torniante presso le ceramiche Giuseppe Mazzotti 1903.

CLAUDIO MANFREDI
(nato a Savona nel 1957)
Inizia la sua attività artistica negli anni Ottanta. Sviluppa un percorso artistico attraverso paesaggi e marine immaginarie. Si avvicina alla ceramica nel 1990 e nel 2003 realizza una panchina in ceramica per il Giardino Museo Mazzotti.

RO MARCENARO
(nato a Genova nel 1937)
Va annoverato tra i pionieri del cartone animato in pubblicità. Nel 1980 fonda una fattoria elettronica multimediale nei pressi di Reggio Emilia.

GIUSEPPE BEPI MAZZOTTI
(nato a Albisola Superiore (SV) nel 1926)
Ceramista della terza generazione, da sempre invita e collabora presso la sua fornace con artisti di fama internazionale.

TORIDO MAZZOTTI
(nato a Albisola (SV) nel 1895 morto a Savona nel 1988).
Diplomato alla scuola di Arti e Mestieri di Savona ha frequentato un corso d’arte ceramica in Faenza. Ha vissuto da protagonista i movimenti culturali degli anni Trenta e Cinquanta. Ha lasciato un segno indelebile nella storia della Ceramica di Albisola.

TULLIO MAZZOTTI
(nato a Savona nel 1957)
Diplomato al Liceo Artistico "Arturo Martini" di Savona. Ceramista alla quarta generazione frequenta e accoglie artisti di fama internazionale nella fornace di famiglia, impegnandosi nella conduzione della ditta e nella creazione di opere.

MANUEL MENDIVE
(nato a Città dell’Avana (Cuba) nel 1944)
Diplomato nel 1962 alla Scuola d’Arti Plastiche "San Alejandro" nei corsi di pittura e scultura. Ha iniziato a esporre nel 1964. Nel 1986 organizza la performance "La Corrida" alla Biennale Internazionale di Venezia.

BARBARA MIGNONE
(nata a Savona nel 1975)
Scultrice, diplomata all’Accademia di Belle Arti di Brera, ha partecipato a stages di scultura a Barcellona e a Vicenza. Nel 2002 allestisce la sua prima mostra personale. Insegna al Liceo Artistico Arturo Martini di Savona.

MILENA MILANI
(nata a Savona nel *)
È una delle più note scrittrici italiane. Si è sempre occupata di pittura e ceramica. Ha collaborato con Carlo Cardazzo dal 1946 al 1963, alla Galleria del Naviglio a Milano. Ha fatto parte dello Spazialismo. Ha creato la "Fondazione Museo di Arte Contemporanea Milena Milani in memoria di Carlo Cardazzo", donando al comune di Savona la sua collezione di artisti tra i maggiori degli XX secolo.

MILES FRANCESCO MUSSI
(nato nel 1923 e morto a Sampierdarena (GE) nel 1999)
Arriva alla Poesia visiva da esperienze informali. Nel 1966 approda al Gruppo Studio di Genova con cui fonda la "Carabaja Club Arte". Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

PAOLO MINOLI
(nato a Cantù (CO) nel 1942)
Diplomato Maestro d’Arte nel 1961, è docente all’Accademia di Belle Arti di Brera dal 1979. Collabora in qualità di consulente, con aziende per l’applicazione di gamme cromatiche nella produzione industriale.

RENATA MINUTO
(nata a Savona nel *)
La sua prima mostra di pittura risale al 1957. Frequenta giovanissima l’ambiente artistico albisolese. Dopo una parentesi di studio a Roma durata circa dieci anni, l’artista si stabilisce a Savona. Nel 1995 realizza per i Giardini del Vaticano un grande pannello dedicato alla Madonna di Misericordia di Savona.

GIORGIO MOISO
(nato a Cairo Montenotte (SV) nel 1942)
Gli è maestro il pittore Carlo Leone Gallo dal quale apprende le tecniche della pittura. Diplomato al liceo Artistico "Arturo Martini" di Savona inizia a esporre nel 1968. Amante della musica jazz di cui è valido interprete, vanta numerose partecipazioni a mostre nazionali e internazionali.

IGNAZIO MONCADA
(nato a Palermo nel 1932)
Vive a Milano dopo essere stato dal 1958 al 1973 a Parigi, Bruxelles, Roma. Ha inventato la "Pont Art", cioè interventi pittorici sui ponteggi.

WALTER MORANDO
(nato a Savona nel 1938)
Il lavoro febbrile nel porto della sua città ha influenzato la sua vita e le sue opere. Nel 1984 ha sceneggiato per la Rai TV3 un programma sul porto di Savona, regia di Mimmo Lombezzi. Scultore, ha partecipato a numerose mostre collettive e personali.

CARLO NANGERONI
(nato a New York nel 1922)
Docente presso la Scuola Politecnica di design di Milano, ha partecipato nel 1986 alla Biennale di Venezia, e ha esposto in numerose mostre in Italia e all’estero.

UGO NESPOLO
(nato a Mosso Santa Maria (VC) nel 1941)
Diplomato all’Accademia Albertina di Torino, laureato in Lettere. I suoi esordi risalgono agli anni sessanta alla Pop Art. Negli anni Settanta si appropria di un secondo mezzo di espressione il cinema. Artista di fama internazionale vanta prestigiose collaborazioni come la campagna pubblicitaria per la Campari.

ANNA OBERTO
(nata a Genova *)
Anima inquieta e creativa dell’universo artistico genovese, usa parole e immagini come strumenti di comunicazione. Ha partecipato a numerose mostre collettive.

DANIELE OPPI
(nato a Milano nel 1932)
Pubblicista di nota fama, nel 1966 esce dall’attività pubblicitaria diretta, dedicandosi alla letteratura, alla ricerca e all’arte. Ha partecipato a numerose mostre collettive in Italia e all’estero.

GASTON ORELLANA
(nato a Valparaiso (Cile) nel 1933)
Per due anni soggiorna a Maiorca per dieci anni a Madrid. Amico fin da giovanissimo di Pablo Neruda dal 1964 al 1971 ha partecipato a numerose collettive che lo hanno fatto conoscere in piano internazionale.

GIORGIO OIKONOMOY
(nato a Atene nel 1947)
Nel 1966 arriva in Italia per motivi di studio. Laureato in Architettura, inizia a esporre nel 1975. Pittore e scultore da allora vanta numerose esposizioni personali e collettive in Italia e all’estero, e partecipazioni a premi internazionali.

ROBERTO PANICHI
(nato a *)
Nel 1960 entra in contatto con Primo Conti e fa visite sporadiche in Accademia. Dal 1969 espone e viaggia in Italia e in Europa. Particolarmente importanti il periodo olandese e le presenze in Germania e Svizzera.

GIAMPAOLO PARINI
(nato nel 1941)
Ha studiato a Bologna e Firenze. Dal 1961 al 1991 è stato docente di discipline pittoriche al Liceo Artistico "Arturo Martini" di Savona.

ALDO PASTORE
(nato a *)
Si è formato artisticamente all’Istituto "Pietro Selvati" di Padova e alla Scuola Internazionale di Grafica di Venezia. Sue mostre personali sono state allestite in gallerie nazionali e estere.

ALESSANDRA PELLIZZARI
(nata a Brescia nel 1967)
Diplomata all’Accademia di Belle Arti di Brera, ha iniziato a esporre nel 1989.
Scrive per il mensile di Arte e Cultura "Stile Italia".

MARCELLO PEOLA
(nato a Torino nel 1934)
Famoso fumettista inventore di "Calimero", ha realizzato altri fumetti per spot pubblicitari.

GINO PERIPOLI
(nato a Montecchio Maggiore (VI) nel 1962)
Dagli anni Ottanta si confronta con diversi materiali nei quali infonde l’energia del gesto e la forza viva del colore. Diplomato con Emilio Vedova, ha in attivo numerose mostre anche a carattere internazionale.

ISABEL PIOTROWSKI
(nata a *)
Laureata in lettere, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Poznan (Polonia). Dal 1975 inizia a esporre in mostre collettive e personali.

ALFREDO PIZZOGRECO
(nato a Palermo nel 1942)
Artista e designer di fama internazionale è protagonista con produzione e ricerche per industrie leaders in Europa.

LINA ASSALINI POGGI
(nata a Carcare (SV) nel 1907, morta a Albisola nel 2002)
Formata nel corso triennale della Regia Scuola Tecnica "Pietro Giuria" di Savona, decoratrice, scultrice, per molti anni ha operato nella "CeAs" a Albisola con Platino, Mantero e Rosso, prima di aprire un suo laboratorio.

MARIO PORCÙ
(nato a Villamassargia (CA) nel 1917, morto a Savona nel 2001)
Conseguita la maturità classica, dal 1950 si stabilisce a Albisola dove ha vissuto gli anni d’oro della fioritura artistica albisolese, insieme ai più grandi maestri dell’epoca.

RENATO PRATO
(nato a Savona nel 1948)
Pittore attivo nell’ambiente albisolese negli anni Settanta, ha insegnato al Liceo Artistico Arturo Martini di Savona per trasferirsi poi a Milano e successivamente in Toscana.

FEDERICO QUATRINI
(nato a Milano nel 1916, morto a Savona nel 1991)
Autodidatta in arte, ha frequentato gli studi classici. Ha esordito nel 1939, con una personale di dipinti e disegni. Si volge al mezzo plastico nel 1948 e la conoscenza con Lucio Fontana lo conduce a Albisola, dove ha lavorato per più di quarant’anni.

FLAVIO RENZETTI
(nato a Vetulonia (GR) nel 1946)
È membro dell’Accademia Internazionale Arti-Scienze "Tommaso Campanella" di Roma. Partecipa a numerose mostre collettive e personali.

MARIO ROSSELLO
(nato a Savona nel 1927, morto nel 2000)
Pittore e scultore dopo gli studi, ha iniziato a esporre nel 1954. Ha vissuto la grande stagione albisolese degli anni Cinquanta. Artista di fama internazionale ha partecipato a numerose mostre internazionali.

CARLA ROSSI
(nata a Savona nel 1947)
Fondatrice a Savona del "gruppo di Via Milano", nel 1973 frequenta il primo corso per ceramisti a Albisola Superiore. Con gli anni novanta le esperienze fatte nei periodi precedenti vengono "assemblate e fuse" secondo la tecnica Raku.

MIMMO ROTELLA
(nato a Catanzaro nel 1918)
Studia arte alla Scuola di Belle Arti di Napoli negli anni Trenta e successivamente si trasferisce a Roma. Artista di fama internazionale le sue opere sono presenti nelle collezioni pubbliche e private di tutto il mondo, ha esposto nei più importanti musei e nelle migliori gallerie di tutti i Paesi.

LUCREZIA SALERNO
(nata a Maruggio (TA) nel 1965)
Ceramista diplomata presso il C.I.F. di Genova, "Ceramista formatore" presso la scuola Cava di Milano, frequenta anche un corso di introduzione alla tecnica del restauro ceramica a Firenze. Nel 2000 ha tenuto un corso di ceramica presso la Casa Circondariale di Pontedecimo (GE).

ELISEO SALINO
(nato nel 1919 e morto a Albisola (SV) nel 1999)
Pittore, scultore, ceramista e vignettista, ha iniziato giovanissimo a lavorare presso i Mazzotti nella fornace di Pozzo Garitta di Albisola. Nel 1958 ha aperto con Poggi la fabbrica di ceramiche "San Giorgio". Sue opere si trovano in musei e raccolte italiane e straniere.

GIANCARLO SANGREGORIO
(nato a Milano nel 1925)
Compiuti gli studi classici, frequenta i corsi dell’Accademia di Belle Arti di Brera e prende parte attiva alle manifestazioni delle tendenze d’avanguardia del dopo guerra. Scultore di fama internazionale partecipa alle maggiori manifestazioni d’arte.
Noemi Sanguinetti (nata a Buenos Aires nel 1950)
Scultrice, diplomata all’Accademia dell’Arte di Buenos Aires. Espone dal 1972, da allora partecipa a numerose mostre collettive e personali in Italia e all’estero.

MARINA SASSO
(nata a Venaria Reale (TO) nel 1945)
Diplomata all’Accademia Albertina di Torino, scultrice, inizia a esporre nel 1964. La sua prima esposizione a Albisola risale al 1968. Da allora numerose sono le sue partecipazioni a mostre personali e collettive.

MICHELA SAVAIA
(nata a Vallelunga (CL) nel 1960)
Diplomata al Liceo Artistico "Arturo Martini" di Savona si è perfezionata nella ceramica, collaborando con il maestro genovese Rocco Borella. Ha tenuto esposizioni personali in Italia e in Francia.

GIUSEPPE SCAIOLA
(nato a Cairo Montenotte (SV) nel 1951)
Diplomato al Liceo Artistico "Arturo Martini" di Savona e all’Accademia Albertina di Torino, inizia a esporre nel 1975.

BEPPE SCHIAVETTA
(nato a Savona nel 1949)
Diplomato al Liceo Artistico e all’Accademia Albertina di Torino, ha tenuto numerose esposizioni personali e collettive in Italia, Francia, Germania, Olanda, Stati Uniti, Belgio e Spagna.

RENZA SCIUTTO
(nata a Albenga (SV) nel 1950)
Diplomata all’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova in pittura, successivamente frequenta corsi di ceramica a Albisola e si specializza in particolari tecniche ceramiche e di scultura a Faenza. Intraprende l’attività espositiva negli anni Settanta.

AGOSTINO SCROFANI
(nato a Lentini (SR) nel 1931, morto a Savona nel 1995)
Ha iniziato a esporre nel 1960, da allora sono state numerose le sue partecipazioni a mostre personali e collettive.

ROGER SELDEN
(nato a Brooklyn (USA) nel 1945)
Studia pittura con Isaac Soyer presso il Brooklyn Museum. Arriva in Italia nel 1966 e dal 1971 la sua produzione artistica viene rappresentata in tutto il mondo dalla Galleria "Il Naviglio" di Milano. Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

MARCO SILOMBRIA
(nato a Savona nel 1936)
Compiuti gli studi a Savona, dove assiste ai corsi di Emilio Scanavino presso il Liceo Artistico "Arturo Martini", si trasferisce a Torino dove nel 1968 fonda un’agenzia di pubblicità. Dal 1985 si occupa esclusivamente di pittura e ceramica.

RAIMONDO SIROTTI
(nato a Bogliasco (GE) nel 1934)
Compiuti gli studi artistici alla fine degli anni Cinquanta, completa la propria formazione a Milano ed è subito presente nel panorama italiano dell’arte contemporanea. Nel 1991 ha realizzato due arazzi posti nel foyer del Teatro Carlo Felice di Genova.

ALFREDO SOSABRAVO
(nato a Sagua La Grande (Cuba) nel 1930)
Compie gli studi alla Scuola d’Arte Plastiche "San Alejandro" ma ha una formazione autodidatta. Nel 1976 riceve la Medaglia d’oro al XXXIV Concorso Internazionale della Ceramica d’Arte Contemporanea di Faenza. Sono numerose le sue partecipazioni a mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

FAUSTA SQUATRITI
(nata a Milano nel 1941)
Ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Brera.
Nel 1986 ha curato la mostra "Colore" nella sezione storica della Biennale d’Arte di Venezia. Numerose le sue esposizioni personali a partire dal 1960.

DANIÈLE SULEWIC
(nata a Parigi nel 1950)
Scenografa, collaboratrice di Lele Luzzati presso il Teatro della Tosse di Genova, compie numerosi viaggi in Europa, Stati Uniti e nei paesi scandinavi. Esperta ceramista espone in Italia e all’estero.

GIANCARLO TENENTI
(nato a *)
Diplomato alla Scuola d’Arte e all’Accademia di Belle Arti a Venezia con la guida dei maestri Carmelo Zotti e Emilio Vedova. Ha partecipato a mostre di pittura personali e collettive.

SAVERIO TERRUSO
(nato a Monreale (PA) nel 1939)
Diplomato alla Scuola d’Arte di Palermo e all’Accademia di Belle Arti di Brera, ha iniziato a esporre nel 1960. Da allora numerosi sono i riconoscimenti ottenuti per la sua attività, e numerose sono le partecipazioni a mostre personali e collettive internazionali.

GIOVANNI TINTI
(nato a Cairo Montenotte (SV) nel 1917)
Autodidatta si è formato alla scuola degli esponenti delle avanguardie presenti a Albisola negli anni Cinquanta e Sessanta. Dal 1970 la sua attenzione si è rivolta alla banda meccanografica. Ha partecipato a numerose mostre.

ATTILIO TONO
(nato a Mariano Comense (CO) nel 1976)
Artista-designer, formatosi all’Accademia di Belle Arti di Brera, ha partecipato a numerose mostre collettive.

ERNESTO TRECCANI
(nato a Milano nel 1920)
Artista di fama internazionale, è stato nel 1938 fondatore del movimento artistico letterario "Corrente" insieme a Renato Guttuso, Aligi Sassu, Sandro Cherchi. Vanta numerosi riconoscimenti e partecipazioni a mostre nazionali e internazionali.

LAURA VEGAS
(nata a Panamà (Argentina) nel 1937)
Autodidatta, lavora con stoffe da lei tessute.
Ha esposto in alcune mostre personali in Italia, in Francia, in Argentina e in Svezia.

LUIGI VERONESI
(nato nel 1908 e morto a Milano nel 1998)
Artista di fama internazionale, ha ottenuto importantissimi riconoscimenti. Ha eseguito ricerche nel campo della fotografia, dell’arte astratta e dei suoi collegamenti con la musica. Si è occupato di scenografie teatrali e di cinematografia.

STAN WELSH
(nato a San Marino (California) nel 1951)
Docente della scuola di ceramica dell’Art Department della California Sate University - San José, ha partecipato a numerose mostre collettive in Italia e all’estero.

TONI ZARPELLON
(nato a Bassano del Grappa (VI) nel 1942)
Diplomato alla Scuola d’Arte di Nove e all’Accademia di Belle Arti di Venezia, inizia a esporre nel 1965; da allora sono numerosi le partecipazioni a mostre personali e collettive in Italia e all’estero. Il suo lavoro è documentato presso l’Archivio Storico A.S.A.C. della Biennale di Venezia.







Nel luglio del 1990 un gruppo di artisti americani provenienti dalla California State University di San José ha lavorato presso i laboratori della Giuseppe Mazzotti 1903; gli artisti sono: Stan Welsh, Scott Donahve (docenti), Philip Conoly, Barbara Cosgrave, Mark Knott, Cry Roth, Amy Shusser (ricercatori), Brian Shauer (studente).

Nel 1992 in occasione della mostra "Nuovo Bel Design", 100 designer per 100 aziende (catalogo Electa), un gruppo di designer ha lavorato presso i laboratori della Giuseppe Mazzotti 1903; i designer sono: Ezio Colombrino, Andrea Nannetti, Alessio Walter Pozzoli, Sam Ribet e Chiara Turturiello.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu